No, non vi è un divieto totale, occorre però il consenso dell’interessato, ovvero si deve essere in presenza di specifiche finalità. In difetto di queste condizioni il trattamento è illecito ed espone a responsabilità penali, civili e amministrative.